pensioni dipendenti pubblici ultime notizie

Press Report

Fonti di notizie costantemente aggiornate sul prodotto

Share on Facebook Share on Twitter Share on Google+

Ads

Quarto anno consecutivo in perdita per l’Inps. Il macigno di pensioni pubbliche e gestioni in rosso

17 maggio 2015 17:48:10 Il Sole 24 ORE - Homepage

Le pensioni degli ex dipendenti pubblici è rilevante. Costano 65 miliardi l'anno, circa un quarto dell'intera spesa previdenziale italiana...

Vice Tutte le news Time17 maggio 2015 17:48:10


Ads

Mattarella si taglia lo stipendio. Tetto e divieto di cumulo con pensione a tutti i dipendenti del Quirinale

17 maggio 2015 12:59:02 RSS di - ANSA.it

Ci sarà un "consistente risparmio di risorse pubbliche", si spiega in una nota

Vice Tutte le news Time17 maggio 2015 12:59:02


Inps: 65 miliardi per le pensioni pubbliche. Assegni magri per le donne: il 68% degli uomini

15 maggio 2015 12:20:46 Repubblica.it > Homepage

L'Osservatorio della Gestione Dipendenti Pubblici: l’importo medio lordo mensile delle pensioni erogate è di 1.772,9 euro. L’assegno medio è più alto per gli...

Vice Economia Time15 maggio 2015 12:20:46


Pensioni: a dipendenti pubblici 65 mld

15 maggio 2015 11:59:54 RSS di Economia - ANSA.it

Inps, assegno medio 1.772 euro al mese ma donne ferme a 1.486

Vice Economia Time15 maggio 2015 11:59:54


Pensioni: Inps, spesa per dipendenti pubblici di 65mld

15 maggio 2015 11:59:54 RSS di Economia - ANSA.it

Salgono di 10 euro quelle degli uomini. Ferme quelle delle donne

Vice Economia Time15 maggio 2015 11:59:54


Pensioni, Inps: Spesa per dipendenti pubblici a 65 miliardi

15 maggio 2015 11:57:48 Economia

Roma, 15 mag. (LaPresse) - Le pensioni erogate dall'Inps Gestione Dipendenti Pubblici al primo gennaio 2015 sono 2.818.300, lo 0,16% in più rispetto a quelle vigenti al primo gennaio 2014. La spesa complessiva ammonta a quasi 65 miliardi di euro, in a...

Vice Economia Time15 maggio 2015 11:57:48


Fondi pensione, «sconto» sulle tasse se investiranno in opere pubbliche

18 dicembre 2014 09:16:14 Corriere della Sera on line versione rss

Jobs act, arriva l’indennizzo minimo (tre mesi) per i licenziamenti economici. All’interno di questi ultimi dovrebbero rientrare anche quelli per scarso rendimento

Vice Economia Time18 dicembre 2014 09:16:14


Una buona notizia: si

16 novembre 2014 17:18:31 MySyndicaat Feedbot: monrifnet_-all-global

ROMA A RENDERSENE conto sono stati in pochi, ma i numeri parlano chiaro. Nel 2014, per la prima volta da anni, i contribuenti italiani hanno beneficiato di un saldo fiscale positivo: 3,1 miliardi. In altre parole i tagli di imposta (11,8 miliardi) sono stati superiori agli aumenti (8,7 miliardi). E il prossimo anno ci potrebbe andare anche meglio. LA BUONA notizia arriva dall'ufficio studi della Cgia di Mestre, che ha analizzato la lista delle riduzioni e degli aumenti fiscali. Ciò non toglie che la nostra pressione fiscale resti tra le più alte in Europa (43,3%) per scendere di un nulla (43,2%) il prossimo anno. Questo perché la pressione non è un dato assoluto, ma è in rapporto al Prodotto interno. Visto che il nostro Pil continua a contrarsi più di quanto si riduca il gettito, la pressione fiscale non arretra. Il merito di aver prodotto un saldo fiscale positivo va all'attuale governo, ma anche all'esecutivo Letta. «A far pendere l'ago della bilancia a favore dei contribuenti italiani spiega Giuseppe Bertolussi, presidente degli artigiani di Mestre è stato il bonus fiscale introdotto nella primavera scorsa dal Governo Renzi. In linea di massima possiamo affermare che i maggiori benefici economici, come era giusto che fosse, sono andati ai redditi medio bassi, mentre quelli superiori non hanno ancora fruito di nessun sollievo fiscale». Il bonus Renzi' da 80 euro vale 6,6 miliardi di euro; il bonus Letta', che ha incrementato le detrazioni Irpef per i lavoratori dipendenti a basso reddito, 1,5 miliardi; l'eliminazione della maggiorazione Tares 1 miliardo; la riduzione dell'aliquota della cedolare secca un altro miliardo e la deduzione del 30 per cento dal reddito di impresa dell'Imu applicata sugli immobili strumentali 714 milioni di euro. TRA I PRINCIPALI aumenti fiscali avvenuti quest'anno la Cgia segnala invece l'introduzione della Tasi (3,8 miliardi di euro di gettito), l'aumento della tassazione delle rendite finanziarie (720 milioni), l'incremento dell'imposta di bollo sul dossier titoli (627 milioni) e la riduzione della deduzione forfettaria dei redditi derivanti dai contratti di locazione (627 milioni). A questo punto bisogna capire cosa accadrà con la Legge di stabilità. Secondo l'associazione di Mestre il saldo fiscale del 2015 potrebbe essere ancor più favorevole rispetto al risultato conseguito quest'anno: «La stabilizzazione del bonus Renzi', gli sgravi contributivi per i neoassunti a tempo indeterminato e il taglio dell'Irap, dovrebbero avere il sopravvento sugli aumenti di imposta previsti sui fondi pensione, sull'incremento della tassazione sul Tfr, e sull'incremento delle accise sui carburanti che scatterà dal primo gennaio». ol.po.

Vice Tutte le news Time16 novembre 2014 17:18:31


Dipendenti pubblici in piazza. Camusso: 'Arrogance, profumo di premier'

08 novembre 2014 15:14:06 Economia

Roma, 8 nov. (LaPresse) - Susanna Camusso non perde la sua ironia e anche per la manifestazione dei dipendenti del pubblico impiego a Roma sceglie una maglietta rossa con la scritta 'Arrogance, profumo di premier'. Anche il 25 ottobre scorso per il co...

Vice Economia Time08 novembre 2014 15:14:06


Le ultime notizie in un clic

11 ottobre 2014 08:54:08 RSS di - ANSA.it

Vice Tutte le news Time11 ottobre 2014 08:54:08