ultime sulle pensioni

Press Report

Fonti di notizie costantemente aggiornate sul prodotto

Share on Facebook Share on Twitter Share on Google+

Ads

Un comma sparito cancella il tetto alle pensioni d’oro

14 novembre 2014 09:37:57 Corriere.it - Economia

Abolito il tetto alle pensioni alte. Un miliardo e mezzo in 10 anni. Vitalizi fino al 115 per cento dell’ultima paga

Vice Economia Time14 novembre 2014 09:37:57


Ads

Professionisti, per le future pensioni un taglio di almeno il 10%

16 ottobre 2014 20:13:13 Il Sole 24 ORE - Notizie

Mentre le pensioni in essere non possono essere toccate - come insegnano le numerose sentenze in merito - su quelle future non esistono limiti di intervento. E quelli a cui stiamo assistendo negli ultimi anni sono tutti al ribasso...

Vice Tutte le news Time16 ottobre 2014 20:13:13


Professionisti, per le future pensioni un taglio di almeno il 10%

16 ottobre 2014 19:41:16 Il Sole 24 ORE - Homepage

Mentre le pensioni in essere non possono essere toccate - come insegnano le numerose sentenze in merito - su quelle future non esistono limiti di intervento. E quelli a cui stiamo assistendo negli ultimi anni sono tutti al ribasso...

Vice Tutte le news Time16 ottobre 2014 19:41:16


Ugo Russo, finisce in lacrime l’ultima radiocronaca

13 ottobre 2014 08:45:52 Giornalettismo

Il commiato commosso della storica voce di Tutto il calcio minuto per minuto giunto alla sua ultima partita prima della pensione. La commozione dei colleghi.

Vice Tutte le news Time13 ottobre 2014 08:45:52


Mare del nord "isolato": va in pensione l'ultimo postino

30 settembre 2014 16:50:34 Repubblica.it > Homepage

Vice Tutte le news Time30 settembre 2014 16:50:34


Pensioni d'oro, una casta di 188mila fortunati

19 agosto 2014 15:01:19 MySyndicaat Feedbot: monrifnet_-all-global

Roma, 19 agosto 2014 - La casta delle pensioni d'oro e d'argento è un esercito di 188mila persone con una spesa complessiva annua che sfiora i 16 miliardi di euro sui 270 miliardi totali per le  pensioni . Per accedere al club occorre incassare almeno 4.800 euro lordi al mese (escluso il rateo della tredicesima). Sulla base dei dati Inps, se si restringe il campo ai redditi da pensione oltre i 6.200 euro mensili, il club si riduce a poco più di 32 mila iscritti (con una spesa totale di 6,8 miliardi di euro l'anno) mentre i privilegiati che ricevono un assegno mensile superiore a 10 mila euro sfiorano le 9 mila persone e una spesa di circa un miliardo di euro. Negli ultimi anni a cadenza puntuale torna d'attualità l'intervento sui pensionati ricchi. Fu l'ultimo governo a guida Silvio Berlusconi a introdurre il prelievo forzoso progressivo sulle pensioni a partire da 90mila euro l'anno. Un taglio del 5% tra 90 mila e 149 mila euro, 10% dopra i 150 mila e 15% per i redditi pensionistici oltre i 200 mila euro, circa 600 cittadini. Misura poi confermata dall'esecutivo Mario Monti. La casta dei pensionati d'oro si vide cancellare il contributo forzoso da una sentenza della Corte costituzionale che bocciò il provvedimento di Mario Monti ritenendolo discriminatorio dal momento che riguardava solo i redditi dei pensionati e non di tutti i contribuenti. È stato poi il governo Letta l'anno scorso a reintrodurre il contributo di solidarietà per le pensioni oltre i 90 mila euro l'anno. Lo scorso febbraio poi si è arenata in Parlamento la proposta di legge a firma Giorgia Meloni dopo la bocciatura del tetto di 5 mila euro lordi al mese. Solo Fratelli d'Italia e M5s avevano votato a favore. Maggioranza e opposizioni hanno cercato, senza successo, di trovare un'intesa per ricalcolare con il sistema integralmente contributivo le pensioni sopra una determinata soglia, 5 mila euro lordi, pari a poco oltre 3.200 euro netti. Con il governo di Matteo Renzi già in primavera si ipotizzava un intervento più incisivo sulle pensioni più elevate . Accantonata l'ipotesi, è ritornata in questo fine agosto dopo che il ministro del lavoro Giuliano Poletti in una intervista ha detto di essere favorevole a intervenire sulle pensioni elevate con la finalità di un sostegno agli esodati . La sostenibilità politica di un intervento sulle pensioni è strettamente legata alla questione di dove porre l'asticella . Ipotizzando di abbassarla a 3.500 euro lordi al mese, la platea si allarga a mezzo milione di pensionati per una spesa annuale di 31 miliardi di euro. A parziale difesa del popolo dei pensionati ricchi c'è da rilevare che gli italiani sopportano un peso del fisco ben superiore a quello di quasi tutti gli europei. Secondo un recente studio di Kpmg un pensionato italiano con un reddito di 60 mila euro l'anno paga tra Irpef e varie addizionali 20.600 euro , oltre il doppio rispetto a un tedesco e il 50% in più di francesi e olandesi. Se l'imponibile è di 100 mila euro l'anno il carico fiscale Irpef sfiora i 39 mila euro contro i 26 mila di un tedesco, i 27 mila dei francesi e 31 mila degli inglesi e dei greci. Solo i belgi sono più tartassati con 45 mila euro e mentre gli spagnoli sopportano un prelievo di 38.800 euro. Peggio ancora per i pensionati da 20 mila euro l'anno. Gli italiani pagano 5.200 euro di Irpef e addizionali, i tedeschi e i greci si fermano a 1.600, i francesi addirittura pagano meno di 1.500 euro. Spagnoli come gli italiani, superati dai belgi che devono versare al fisco quasi 6.500 euro. Il paradiso dei pensionati a basso reddito è l'Olanda. Su 20 mila euro lordi all'anno il fisco ne prende appena 483.

Vice Tutte le news Time19 agosto 2014 15:01:19


Lui va in pensione e lei si ammala: l’ultima patologia dei tempi moderni

19 agosto 2014 12:43:43 Feed RSS - GDS.it

Il mutamento della situazione all’interno della casa comune è all’origine di questa sofferenza

Vice Tutte le news Time19 agosto 2014 12:43:43


Pensioni, ultima chiamata per gli errori Inps fino al 2011

03 luglio 2014 13:36:52 Corriere.it - Economia

Gli assegni calcolati dall’Istituto saranno definitivi La lettera In un messaggio alle sedi viene raccomanda tolleranza nella valutazione dei casi

Vice Economia Time03 luglio 2014 13:36:52


Pensioni, consumatori: Potere d'acquisto famiglie -13,6% dal 2008

28 giugno 2014 15:41:10 Economia

Roma, 28 giu. (LaPresse) - "Ha ragione la Confesercenti a denunciare, peraltro seguendo identiche denunce dello Spi-Cgil e da noi, come in questi ultimi anni (2008-2013) si sia deteriorato il potere di acquisto dei pensionati di circa 1500 euro annui"...

Vice Economia Time28 giugno 2014 15:41:10


Pensioni femminili sotto la soglia di poverta'

16 giugno 2014 09:40:29 lastampa.it - Economia

La pensione si costruisce lavorando: ancora piu' vero da quando - con le ultime riforme - si e' passati al sistema contributivo. Succede, cosi', che anche gli assegni previdenziali riflettano gli squilibri e le imparita' presenti nel mondo del lavoro.Secondo i dati Istat, per esempio, la pensione delle donne italiana e' pari a 12.840 euro in media,...

Vice Tutte le news Time16 giugno 2014 09:40:29