Lockdown: ansia e stress da COVID-19

Il mondo intero sta attualmente attraversando un periodo inedito e a tratti catastrofico, una pandemia mondiale causata da un Coronavirus. La conseguenza diretta, che tutti abbiamo vissuto sulla nostra pelle, è stata l’esperienza della quarantena – o lockdown – che ci ha visti costretti a segregarci all’interno delle nostre abitazioni.

Anche se i primi giorni sono stati complessi e confusi per chiunque e ci si è concentrati soprattutto sulle persone infette da COVID-19, ora tutti gli esperti sono concordi nel dichiarare che un effetto collaterale del lockdown si palesa in fenomeni di ansia e di stress. Il malessere generale causato dal lockdown è stato analizzato da una ricerca in merito svoltasi all’Università degli studi di Padova. Tale studio è stato realizzato e condotto nel dipartimento di Psicologia Generale dell’Università, ricavando elementi ed informazioni da ragazze e ragazzi d’età compresa fra 18 e 35 anni; la ricerca è stata poi pubblicata dalla rinomata rivista Journal of Sleep Research.

Le cause dell’ansia e dello stress da quarantena

In questo periodo di lockdown, sono notevolmente aumentati i disturbi d’ansia ed i disturbi del sonno. La maggiore quantità di disturbi è stata annoverata ad almeno alcuni dei seguenti fattori: ansia da contagio da coronavirus, stress per il fermo delle attività, quasi totale scomparsa di attività motoria, diminuzione delle ore passate alla luce del sole, troppo tempo speso davanti ad uno schermo luminoso.

Inoltre, non da meno, la scarsa o quasi totale scomparsa di rapporti sociali “faccia a faccia” (ovvero non virtuali, tramite videochiamate o sms) ha contribuito all’aumento di disturbi d’ansia, da stress e del sonno, peggiorando condizioni preesistenti o causando l’insorgenza di nuove.

La migliore soluzione: uno psicologo professionista

C’è chi crede che la situazione di malessere, ansia, insonnia e di disturbo possa risolversi spontaneamente, ma è un grosso errore: difficilmente sarà così. Per evitare di vivere un vero e proprio trauma, la soluzione più intelligente e perspicace è quella di rivolgersi ad un professionista. Uno psicologo sarà in grado di analizzare con voi la situazione, il vostro vissuto e la vostra esperienza e, insieme, si può avviare un percorso di crescita e di guarigione.

Per fare ciò, però, è essenziale trovare uno psicologo adatto alla propria situazione, alle proprie esigenze e che non disti troppo dal proprio domicilio. Bologna è ricca di professionali psicologi e psicoterapeuti, basta sapere dove cercare e come muoversi.

Innanzitutto, per motivi di sicurezza, è meglio verificare un particolare indispensabile, ovvero che lo psicologo sia correttamente iscritto all’albo degli psicologi; controllare è davvero semplice, poiché basta consultare l’ordine regionale degli psicologi dell’Emilia-Romagna. Oppure, se cerco in internet ad esempio Psicologo a Bologna posso trovare un portale specializzato con i migliori professionisti della città. Il portale in questione è nuovo, ha ottenuto un enorme successo in tutto il Paese e prende il nome di PsicologiOnline.net (https://www.psicologionline.net).

All’interno del portale PsicologiOnline.net è possibile filtrare la propria ricerca per regione e per città; dopodiché, si ottiene un elenco soddisfacente di professionisti del settore. Da questo elenco è possibile scegliere il migliore psicologo per affrontare la propria situazione. Come? È sufficiente cliccare sulla voce “Apri scheda” per ottenere una pagina ricca di informazioni utili sul professionista scelto: un curriculum esauriente, tutti i dati personali necessari (nome, recapito telefonico e di posta elettronica, indirizzo dello studio, specializzazione) ed anche tutti i dati relativi al lavoro: tipo di appoggio psicoterapeutico adottato, costo di ciascuna seduta, particolari certificazioni acquisite nel tempo, modalità di seduta e così via. Seguendo queste brevi indicazioni, e grazie al potente motore di ricerca fornito dal portale PsicologiOnline.net, è possibile trovare il migliore psicologo per affrontare ansia e stress dovuti al lockdown da COVID-19, e ritrovare la propria serenità.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi