Quante calorie si bruciano camminando? Come calcolarlo e i benefici per la salute

Quante calorie si bruciano camminando? Come calcolarlo e i benefici per la salute

31/01/2019 Off Di admin

Quante calorie si bruciano camminando? Come calcolarlo e i benefici per la salute

Camminare può sembrare un’attività semplice, quasi banale, ma ha molti vantaggi per il nostro corpo, per la linea e per la salute mentale e fisica. In molti pensano che la camminata sia l’attività fisica per i pigri, per chi solitamente è sedentario e la utilizza come ripiego per non iscriversi in palestra: si tratta in effetti di un esercizio facile da eseguire, ma che richiede costanza per ottenere risultati. Ma quante calorie si bruciano camminando? Una camminata veloce e costante di almeno 30 minuti, coordinando la respirazione, può far bruciare fino a 300 calorie, ma molto dipende dal vostro peso corporeo e dal livello di difficoltà. Scopriamo allora quali sono i benefici della camminata e quante calorie si consumano camminando.

Perché camminare fa bene

Camminare dovrebbe essere un’attività inclusa nella nostra quotidianità, in quanto apporta molti benefici al nostro organismo. Innanzitutto migliora la salute dell’apparato cardiovascolare, prevenendo malattie croniche che potrebbero essere letali, come ictus e infarti. La camminata aiuta a dimagrire, soprattutto se associata ad una dieta ipocalorica preparata dal nutrizionista o dal dietologo. Inoltre allevia lo stress: camminare a ritmo veloce all’aria aperta produce una quantità di endorfine fino a 5 volte superiore al riposo. Parliamo dei cosiddetti “ormoni della felicità” che tengono lontani stress e depressione. Camminare favorisce poi la circolazione negli arti inferiori, prevenendo la ritenzione idrica. Inoltre stimola il processo di recupero da esercizio fisico intenso.

Come calcolare il consumo di calorie con un camminata

Il calcolo del consumo di calorie perse con la camminata dipende dal nostro peso corporeo, dai chilometri percorsi e dalla velocità della camminata, ma incide anche il grado di allenamento: i principianti bruceranno più calorie di chi è più allenato. Ecco quante calorie si perdono camminando.

Se pesate tra i 55 e i 65 chili, una camminata a velocità moderata (5kmh) vi farà perdere circa 100 calorie in mezz’ora. Con una camminata veloce (8kmh), invece, brucerete circa 185 calorie in 30 minuti. Se il percorso è in salita, (6kmh) in mezz’ora perderete 180 calorie circa, mentre in discesa (4kmh) circa 85 calorie.

Se il vostro peso è tra i 65 e i 75 chili, con una camminata moderata brucerete 112 calorie in mezz’ora, mentre con una camminata veloce perderete 214 calorie in 30 minuti. Su un percorso in salita, invece, potete bruciare circa 204 calorie, mentre in discesa 95 calorie, sempre in mezz’ora.

Se pesate tra i 75 e gli 85 chili, con una camminata moderata di mezz’ora perderete 127 calorie. Camminando velocemente potrete bruciare circa 245 calorie in 30 minuti. In salita le calorie bruciate in mezz’ora saranno 230, mentre in discesa scendiamo a 110 calorie bruciate.

Esiste poi un’equazione che vi permette di calcolare più o meno quante calorie si bruciano camminando: Spesa energetica= 0,70 * Km percorsi * peso corporeo. Quindi, una donna che pesa circa 60 kg e che cammina a passo sostenuto per 5 Km, consumerà circa 210 calorie ogni 5 Km percorsi.

Come rendere la camminata più efficace per perdere peso

Se volete rendere più efficace la camminata, così da bruciare più calorie e perdere peso, ci sono delle piccole strategie da mettere in atto. Innanzitutto diversificate la camminata, così non vi annoierete e otterrete maggiori risultati: alternate, ad esempio, 2 minuti di camminata moderata a 1 minuto di camminata veloce mentre, se volete sudare di più, camminate sulle scale oppure in salita. Altro stratagemma è quello di utilizzare dei pesi, che potete aggiungere al polsi o alle caviglie. Aggiugendo pesi durante la camminata potete raddoppiare le calorie bruciate e favorire la perdita di peso. Se utilizzate un contapassi o fitness tracker, ogni giorno provate a superare il numero dei passi precedenti: tentare ogni giorno di superare se stessi vi aiuterà a migliorare in poco tempo.

Fonte: Quante calorie si bruciano camminando? Come calcolarlo e i benefici per la salute