Cosa non deve mancare in bagno con l’arrivo di un neonato?

L'arrivo in casa di un neonato è un evento davvero speciale e, specie se alle prime armi, i genitori potrebbero sentirsi un po'spiazzati non sapendo ancora bene cosa fare e cosa comprare per la cura del nuovo arrivato. I bambini hanno bisogno di essere tenuti sempre sotto controllo e curati in modo molto specifico per mantenerli sempre in buona salute. Esistono tutta una serie di strumenti che un genitore dovrebbe tenere sempre a portata di mano nel proprio bagno, per pulire il piccolo, per il cambio del pannolino o per fagli il bagnetto. Curare l'igiene del piccolo in modo appropriato è uno dei fattori per consentirgli di crescere forte e in salute, tanto quanto la sua alimentazione, ecco a voi alcuni oggetti che non dovrebbero mai mancare nei vostri bagni quando arriva un neonato.

1. La vaschetta

Questo è un oggetto fondamentale, serve per poter fare il bagnetto al bambino in tutta comodità. Essendo di piccolissime dimensioni può essere utilizzata sia posizionandola all'interno della vasca da bagno che sul fasciatoio. Per utilizzarla il bambino dovrà essere posto all'interno assicurandosi che assuma una posizione più comoda possibile che consenta ai genitori di lavarlo facilmente senza fargli male. Prima di immergere il bambino è essenziale che i genitori controllino la temperatura dell'acqua assicurandosi che sia adatta. Si consiglia sempre di scegliere vaschette di ottima qualità, costruite con materiali adatti e resistenti.

2. Tappetino da bagno

Questo tappetino va posizionato all'interno della vaschetta così che il bambino non scivoli. In alternativa è possibile usare degli asciugamani per lo stesso scopo.

3. Caraffa

Questo strumento è molto importante da tenere a portata di mano nel vostro bagno, in special modo quando pulite il vostro bambino. Viene infatti utilizzata per eseguire il risciacquo del piccolo e rimuovere tutte le rimanenze di shampoo o dei prodotti utilizzati dalla testa o dal viso del piccolo. Consigliamo di utilizzarne una in materiale plastico o polietirene, evitando quelle in cristallo o in vetro che potrebbero far del male al bambino. Consigliamo inoltre di prenderne una dotata di manico anti scivolo per evitare che questa possa scivolare di mano e colpire il piccolo.

4. Mangiapannolini

I mangiapannolini sono un altro strumento consigliatissimo da posizionare nei vostri bagni. Una volta che si sarà terminato di cambiare il pannolino del piccolo sarà possibile gettarlo all'interno di questo oggetto. Questi sono dei recipienti con una chiusura ermetica attraverso una pellicola che non permette al cattivo odore di fuoriuscire. In particolare questo fattore consente di risparmiare molti soldi, dal momento che una volta che il pannolino verrà gettato all'interno del contenitore verrà raccolto assieme a quelli precedenti all'interno della pellicola. Quando questa sarà piena basterà chiuderla a formare una sorta di "salsiccia di pannolini" per poi gettarla via. Attraverso apposite ricariche originali o compatibili come ad esempio quelle della lilnap.com sarà possibile semplicemente sostituire la pellicola e riutilizzare lo strumento, un bel risparmio.

5. Bagnoschiuma e shampoo per neonati

Esistono una moltitudine di tipologie di shampoo e prodotti per neonati, l'ideale però è utilizzarne se possibile di biologici e con pochi schiumogeni (che sono tutte quelle sostanze che producono la schiuma e che solitamente non sono di origine naturale e tendono a seccare la pelle del piccolo). Da tenere sempre a portata di mano anche i detergenti in olio.

5. Il fasciatoio

Nonostante si possa cambiare il bambino anche sul letto è sempre utile avere un fasciatoio nel bagno, si può appoggiare su qualsiasi superficie, utile per cambiare il proprio bambino senza dover assumere posizioni scomode che possono portare ad un mal di schiena.

6. Termometro da bagno

Questi strumenti possono essere davvero utili, servono a misurare la temperatura dell'acqua per assicurarsi che, quando si va ad immergere il piccolo per il bagnetto, questa sia sempre ad una temperatura ottimale. Inoltre molto spesso hanno delle forme molto carine e fantasiose divertenti per il bambino.

7. Accappatoio per neonati

Quando si finisce di fare il bagnetto al proprio piccolo si può tenere al caldo avvolgendolo in un bel accappatoio per neonati. Questi sono solitamente a forma "triangolare" sprovvisti di maniche, hanno solo il cappuccio, questo permette di avvolgerlo meglio e tenerlo più efficacemente al caldo.

8. Asciugamano per neonato

Dal momento che la pelle dei neonati è estremamente delicato può essere necessario utilizzare degli appositi asciugamani per poterli asciugare dopo il bagnetto. Questi sono solitamente molto morbidi, ipoallergenici e privi di qualsivoglia sostanza chimica, è per questo che vengono realizzati esclusivamente in cotone 100%.

9. Giocattolini

Può essere importante tenere sempre a portata di mano qualche giocattolino nel bagno, specie per i bambini che non sopportano il momento del lavaggio o che si spaventano possono essere ottime distrazioni per farli rimanere tranquilli, possono essere utilizzati sia mostrandoglieli e giocando con loro sia immergendoli assieme al piccolo. Tutti gli oggetti di cui vi abbiamo parlato sono essenziali da tenere sempre a portata di mano in bagno, per poter avere sempre tutto il necessario in alcuni dei momenti più importanti per prendersi cura del proprio piccolo, come il bagnetto o il cambio pannolino.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi